Nell'offerta di "Note in archivio" sono previsti un insieme di servizi standard, comprendenti l'utilizzazione della piattaforma software e la gestione in outsourcing dell'infrastruttura server di rete (questi servizi sono descritti più analiticamente nella sezione "Offerta").
Per rispondere a tutte le esigenze degli operatori dei beni culturali nella definizione e nella conduzione di progetti di valorizzazione e pubblicazione on line del proprio patrimonio documentario, il gruppo promotore di "Note in archivio" è inoltre in grado di offrire agli utenti un insieme di servizi aggiuntivi per la formazione, l'assistenza alle attività di sviluppo, schedatura e catalogazione. In particolare segue e organizza:

  • progettazione Web e piani di comunicazione
  • corsi di formazione specialistici
  • campagne di acquisizione digitale di documenti cartacei, volumi, immagini fotografiche e audiovisive
  • progetti di catalogazione, schedatura e inventariazione

 
 
 

Più note in archivio

Partecipano al progetto di Note in archivio: il centro di documentazione del Teatro Stabile di Torino, il Festivaletteratura di Mantova, il centro di ricerca BASE del MAXXI, il Dipartimento degli Strumenti Musicali di Firenze,  l'Archivio di Francesco Pennisi, il Consorzio universitario Uninettuno, l'Archivio Storico Capitolino, l'Accademia Nazionale di San Luca. Tante risorse diverse - collezioni iconografiche e musicali, libri, lettere, oggetti d'arte, tramissioni televisive, lezioni universitarie - ciascuna con un proprio linguaggio, parlano in xDams. Tutto rigorosamente on line.

per aderire

 
 
xdams
extraway
hstudio